Rendez-vous con Tina Maric

Alcune carriere iniziano precocemente. Tina Maric era una Key Account Manager già alla scuola cantonale. Allora si chiamava ancora «capoclasse» e la sua cerchia di clienti era composta da compagni e compagne di classe. I suoi compiti erano gli stessi: ascoltare le persone. Impegnarsi. Trovare soluzioni. Ed è proprio questo che fa con successo dal maggio 2019 presso Apostroph Group a Zurigo.

Naturalmente Tina Maric ha anche molte altre qualifiche. A Ginevra ha studiato «Relazioni internazionali» perfezionando nel contempo il francese. In realtà è a suo agio con molte altre lingue: oltre al francese parla tedesco, inglese, un po’ di spagnolo, russo e croato come lingua madre.

Presso Apostroph, Tina Maric assiste clienti dei settori più disparati. Sul versante più dolce del suo lavoro si colloca Lindt & Spüngli, che conosce già da quando era tirocinante di Sales. In precedenza ha lavorato anche in uno studio legale e oggi si occupa con competenza di studi legali, tribunali e fiduciarie. Nel suo repertorio rientrano però anche i rapporti con autorità pubbliche, agenzie pubblicitarie, industrie, aziende tecnologiche e il settore alberghiero.

Durante le vacanze, Tina Maric rinuncia volentieri al comfort di una camera d’albergo e parte con lo zaino in spalla. In questo modo ha già viaggiato in Libano, India e Sudamerica. In Guatemala l’avventura si è fatta quasi mortalmente seria. Poco tempo dopo la sua escursione al Volcán de Fuego si è verificata infatti un’eruzione devastante. Insomma, la vita per lei è davvero una danza nel cratere di un vulcano. Non potrebbe essere altrimenti: da quando è andata a Cuba è diventata un’appassionata ballerina di salsa.

Cresciuta nell’idilliaco Bergdietikon, Tina Maric è sempre attratta da nuovi lidi. Non ci riferiamo solo ai suoi traslochi a Ginevra o Zurigo. L’acqua è il suo elemento anche per lo sport: sia in forma liquida per il kite surf, windsurf, nuoto e stand-up paddle, sia in forma solida per lo sci e lo snowboard.

Nel tenersi in equilibrio tra vita professionale e privata, Tina Maric sa bene cosa le sta a cuore: l’umanità. Questo vale sia nel lavoro sia nella vita. Per questo motivo, al carcere aeroportuale fa visita alle persone che sono state intercettate senza documenti e sono lì detenute, oppure aiuta i migranti a imparare il tedesco alla Autonome Schule di Zurigo. Proprio quello che deve fare una Key Account Manager: ascoltare le persone. Impegnarsi. Trovare soluzioni.

Tina Maric è raggiungibile nel nostro ufficio di Zurigo.

Desiderate essere informati regolarmente sui nuovi progetti per i clienti e le novità su Apostroph?

Nella nostra newsletter troverete tanti articoli informativi e divertenti. Ci piacerebbe avere anche voi tra i 30 000 follower della nostra newsletter.

Raggiungere insieme gli obiettivi

  • I vostri progetti in ottime mani

    Lavoriamo con Single Point of Contact. In questo modo sarete assistiti da una persona qualificata che si occuperà delle vostre esigenze e vi manterrà sempre al corrente.
  • Collaborazione partenariale

    A molti clienti siamo legati da una partnership pluriennale. Oltre alla qualità, apprezzano i nostri valori come affidabilità, trasparenza e correttezza.
  • Sicurezza certificata

    Sia la nostra sicurezza dell’informazione che la nostra gestione della qualità sono certificate ISO, a garanzia di processi sicuri.